International Winter School in Digital Governance

Corso di alta formazione per dottorandi e ricercatori italiani e stranieri; professionisti, dirigenti e quadri dei settori pubblico e privato; manager di enti regionali e statali operanti, in particolare, nei settori della mobilità e della sanità; manager aziendali, innovation manager e specialisti di gestione di processi

 

A partire dal prossimo 20 novembre 2020 avrà luogo la prima edizione dell’International Winter School in Digital Governance, organizzata dal Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali (DSPS) dell’Università degli Studi di Pavia, in collaborazione con il Centro Interdipartimentale di Ricerca “Organizzazione e Governance della Pubblica Amministrazione” dell’Università di Pavia, il Dipartimento di Medicina Interna e Terapia Medica dell’Ateneo pavese e Fondazione Romagnosi-Scuola di Governo Locale. 

Il Corso ha l’obiettivo di condurre i partecipanti in un percorso di comprensione dell’impatto delle nuove tecnologie sui processi organizzativi, affrontando argomenti quali la trasformazione digitale e l’adeguamento tecnologico con un taglio seminariale, fondato sul trasferimento di best practice e metodologie replicabili nelle organizzazioni di appartenenza dei frequentanti. La School, infatti, è stata congeniata sull’esigenza di sviluppare competenze manageriali propedeutiche a governare i cambiamenti digitali all’interno delle aziende e delle amministrazioni, mediante una preparazione trasversale e multidisciplinare sulle dimensioni dell’analisi dei big data, del rischio cibernetico e dell’utilizzazione dell’intelligenza artificiale e degli algoritmi, ma anche con riferimento alle potenziali applicazioni in ambito organizzativo e gestionale.

Per tali ragioni, l’attività didattica verrà svolta da esperti internazionali nella digital governance e nella data science operanti presso istituzioni, amministrazioni, società e soprattutto grandi multinazionali, con l’affiancamento di docenti universitari italiani e stranieri di provata esperienza nei settori della School. Le lezioni – in lingua inglese – si svolgeranno prevalentemente nella Sede centrale dell’Università degli studi di Pavia e, laddove necessario, saranno previste anche lezioni in videoconferenza, in un abbraccio virtuale tra la prestigiosa cornice delle aule storiche dell’Ateneo pavese – ove tradizione e robustezza di analisi hanno attraversato secoli di insegnamento – e lo sguardo verso le problematiche del futuro legate alle nuove tecnologie e alle istanze dell’innovazione.

Il corso si articola in tre moduli:

I. Digital governance and Big Data;

II. Information Security and Digital Transformation;

III. AI, Machine Learning and Predictive Analysis.

I moduli sono declinati in sei giornate complessive di formazione che si terranno nei tre weekend che intercorrono dal 20 novembre al 5 dicembre 2020. 

I posti disponibili sono 30. La School, di taglio “executive” è aperta a: dottorandi e ricercatori italiani e stranieri; professionisti, dirigenti e quadri dei settori pubblico e privato; manager di enti regionali e statali; manager aziendali, innovation manager e specialisti di gestione di processi; nonché a chiunque miri a carriere manageriali o a consolidare la posizione dirigenziale attualmente ricoperta in organizzazioni innovative, sia nel settore privato che negli enti pubblici.

La quota di iscrizione è pari a 1.800,00 euro da versarsi entro il 10 novembre 2020. Tuttavia, per coloro che decideranno di iscriversi entro il 20 ottobre 2020, la quota di adesione al Corso sarà ridotta a 1.500,00 euro e sarà garantita anche la possibilità di effettuare il versamento in due rate distinte.

A coloro che avranno seguito almeno il 70% delle lezioni ed avranno partecipato al project work finale verrà rilasciato un attestato di frequenza con profitto. Nei mesi successivi al corso, inoltre, verrà pubblicato un rapporto di ricerca con alcuni dei contenuti mutuati nel corso e prodotti dai partecipanti. 

Per informazioni visita il sito https://digitalgovernance.unipv.it/, oppure contatta la Fondazione Romagnosi all’indirizzo segreteria@fondazioneromagnosi.it oppure ai numeri 0382539676 – 3923764850.