Altre Pubblicazioni

La riorganizzazione territoriale e funzionale dell’Ara vasta. Riflessioni teoriche, esperienze e proposte applicative a partire dal caso della Regione Lombardia.

A cura di Giuseppe Carlo Ricciardi e Alessandro Venturi
(giugno 2018)

 Il presente volume – frutto di una ricerca durata oltre un anno e mezzo, che ha preso avvio nel maggio 2016 ed è giunta al termine nell’autunno 2017 – nasce dall’esigenza avvertita dai singoli Autori di approntare un approfondimento scientifico dai contorni e dai caratteri non comuni sul tema della riorganizzazione degli Enti di Area vasta, nel contesto nazionale e regionale.

Il volume conserva pertanto un’intrinseca attualità che trascende i suoi stessi confini e ne valorizza la dimensione positivistica e contingente, soprattutto rispetto alla realtà territoriale regionale a cui guarda con maggiore attenzione.

Nel fare ciò lo studio si propone di corrispondere a due finalità principali: in primo luogo, intende offrire un quadro completo della situazione in ordine all’attuale assetto degli Enti intermedi, tanto a livello nazionale, quanto nel peculiare e complesso contesto regionale lombardo; in seconda battuta, persegue l’obiettivo di enucleare indicazioni di policy astrattamente rivolte ai policy maker ed agli attori istituzionali realmente in grado di incidere, in senso migliorativo, sul processo evolutivo descritto.

Il Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Università degli Studi di Pavia e Fondazione Giandomenico Romagnosi – Scuola di Governo Locale hanno raccolto la sfida di elaborare un compendio di approfondimenti e proposte aventi carattere fortemente multidisciplinare, sul presupposto che gli studi in tema di governo locale hanno storicamente connotato – e ancora informano in larga misura – la loro attività di ricerca e di supporto scientifico ai processi evolutivi ed operativi afferenti alle autonomie.

 

Trasparenza e anticorruzione tra enforcement e risk management
A cura di Pietro Previtali, Raffaella Procaccini, Andrea Zatti
(luglio 2017)

Il volume nasce da un’iniziativa formativa tenutasi presso il Collegio “Fratelli Cairoli” di Pavia, organizzata dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Pavia e dalla Fondazione “Giandomenico Romagnosi”-Scuola di Governo Locale di Pavia, attraverso il contributo finanziario della Fondazione Universitaria per la Formazione nelle Pubbliche Amministrazioni (FUAP).
I testi presentano, in una prospettiva tipicamente multidisciplinare, alcuni approfondimenti su temi chiave dell’agenda pubblica nel campo della prevenzione della corruzione, dell’etica e della trasparenza nella pubblica amministrazione, proponendosi come strumenti di dibattito e
confronto all’interno di un quadro composito e in continuo divenire.

 

 

Trasparenza e anticorruzione: la nuova frontiera del manager pubblico
A cura di Pietro Previtali, Raffaella Procaccini, Andrea Zatti
(maggio 2016)

Il volume nasce da un’iniziativa formativa tenutasi presso il Collegio Cairoli di Pavia e organizzata dal Dipartimento di Scienze politiche e sociali dell’Università di Pavia e dalla Fondazione Romagnosi – Scuola di Governo Locale di Pavia, attraverso il contributo finanziario della Fondazione Universitaria per la Formazione nelle Pubbliche Amministrazioni (FUAP).
In una prospettiva multidisciplinare, i contributi presentati si  soffermano sulle tematiche dell’anticorruzione e della trasparenza e danno conto del confronto, avvenuto in aula, con gli operatori delle diverse amministrazioni presenti: Comuni, Province, Guardia di Finanza, Ufficio Dogane, Società controllate, Prefettura e Università. Si tratta di un primo passo, con l’intento di ‘alimentare’ e supportare le organizzazioni verso quell’apprendimento graduale del tema anche
recentemente auspicato dal Piano Nazionale Anticorruzione.

 

 
Studio sugli effetti dell'adesione di Vigevano alla città metropolitana di Milano
a cura di Fondazione Romagnosi e Università Cattolica del Sacro Cuore per Confindustria Pavia
(febbraio 2016)

Lo studio, su iniziativa di Confindustria Pavia, è finalizzato a fornire elementi di riflessione sui punti previsti dalla Regione, cercando di mettere in risalto le potenzialità e i rischi insiti nelle diverse opzioni percorribili nel contesto della Provincia di Pavia. Tale attività è anche rivolta, come esplicitamente previsto dalle Linee Guida, a favorire il confronto, sia su base territoriale, sia su base settoriale, nonchè la canalizzazione di risorse, interessi e stimoli provenienti dagli attori del territorio.
L’approfondimento ha tenuto in considerazione quanto già prodotto dal Comune di Vigevano nella sua “Richiesta di adesione alla Città Metropolitana di Milano-Relazione Progettuale”, mirando ad allargarne l’orizzonte, sia dal punto di vista delle tematiche coinvolte, sia dal punto di vista della prospettiva di valutazione. Appare infatti evidente che ciò che può risultare vantaggioso (o svantaggioso) nella prospettiva del singolo Comune che richieda un mutamento delle circoscrizioni potrebbe essere letto in maniera radicalmente diversa se analizzato da un’altra angolatura.
Senza volersi sovrapporre o sostituire a quanto già sviluppato dal Comune di Vigevano, al quale è affidato il compito primario di sostenere e portare avanti la candidatura con dati tecnici e strategici, il presente lavoro punta a portare ulteriori elementi di riflessione ponendosi da prospettive differenti, sia in termini di istituzioni che di attori sul territorio, che potrebbero anche costituire utili spunti per il Comune stesso.